Alessandro Pollak

Presidente in carica

  • Sono nato a Kampala (Uganda) nel 1969. Con la mia famiglia torniamo a Roma nel 1978, e qui immediatamente inizio a coltivare la passione trasferitami da mio padre per il tennis. Parlo correttamente, oltre l’italiano, lo swahili lingua parlata nell’Africa orientale 

    Raggiungo buoni risultati entrando nei primi 150 giocatori Italiani. Decido di prendere la targa di istruttore di Tennis della FIT e successivamente la targa Americana internazionale di 3° livello.

    Per anni ho gestito scuole tennis e circoli sportivi oltre ad essere stato dirigente del Comitato Regionale Lazio Tennis per quattro anni, occupandomi della promozione e propaganda dei più piccini. Ho lavorato al fianco di Adriano Panatta e Sergio Palmieri per cinque anni agli internazionali di tennis, occupandomi dell’organizzazione della logistica e rapporti con i fornitori.

    Da circa venti anni sono entrato nel mondo delle manifestazioni eventi fiere e mostre mercato. Attualmente sono responsabile e delegato di una società che si occupa di noleggio strutture ed organizzazione di eventi.

  • Nonostante abbia praticato uno sport individuale, mi piace comunque la condivisione: che sia un progetto, una gioia o persino una delusione. Credo molto nell’amicizia, mentre rifuggo chi nutre invidia, gioendo delle altrui disgrazie.

    Mi esalta chi raggiunge il successo faticando “poco”, ma dedicando il giusto impegno mentale. Purtroppo mi fido ancora delle persone che nella vita mi hanno deluso, nonostante abbiano avuto molte possibilità per dimostrare il contrario.

    Sono determinato sempre a perseguire un progetto, posso cambiare idea, ma devo essere certo che sia la cosa giusta.

    Concludo dicendo che, nella vita, se devi fare qualche cosa l’importante è farla sempre con stile, ma soprattutto, perseguendo il motto “Vivi e lascia vivere”.

  • Perché è un progetto serio, in cui credo molto.

    U.N.O.E è un progetto nato con l’entusiasmo di persone che desiderano far conoscere il proprio mondo.

    E’ la prima associazione di categoria basata su sani principi, disposta a darsi delle regole e degli obiettivi condivisi.